Montespertoli (FI): Transition Training 14 il 26/27 maggio 2012

by

APRIAMO UFFICIALMENTE LE ISCRIZIONI AL TRANSITION TRAINING N°14 CHE SI TERRA’ A MONTESPERTOLI (FI) IL 26 E 27 MAGGIO 2012. PER ISCRIVERTI COMPILA IL FORM DI REGISTRAZIONE CHE TROVERAI IN FONDO.

TRAINING COMPLETO!
Aperta la lista d’attesa. 

Date: Sabato 26 e Domenica 27 maggio 2012
Luogo: Lucardo, Montespertoli (FI), presso la Motolocanda
Lingua ufficiale: Italiano
Costo: 130 euro + 10 euro (iscrizione obbligatoria a Transition Italia)
Pagamento in SCEC: dei 130 euro 10 possono essere pagati in SCEC
Borse di studio TI:  2 (offerte da Transition Italia) + 0.5 (donazione)
Accoglienza: dalle 8:30 di sabato

— SITUAZIONE —

Posti totali: 22
Posti ancora disponibili: 0 (aggiornato il 27 aprile)
Posti assegnati: 22
Borse di studio assegnate: 2 (rimanenti 0,5)

Lista di attesa: 0

DI CHE SI TRATTA?

Si tratta del training base che si consiglia di seguire a tutti coloro che vogliono far partire un’iniziativa di transizione nella propria comunità (città, quartiere, comprensorio). Sono due giornate intensissime e avvincenti che forniscono gli strumenti necessari per intraprendere l’attività di un Gruppo Guida.

I facilitatori di questo training saranno Cristiano Bottone e Deborah Rim Moiso.

Scaletta delle attività (solo indicativa):

PROGRAMMA DI SABATO

09:00 Accoglienza – Registrazione – Conosciamoci
10:00 Introduzione
10:15 Qualche mappa per scoprire chi siamo
10:30 Il contesto delle Transition Towns – il mondo esterno (1)
11:15 Pausa
11:30 Il contesto delle Transition Towns – il mondo esterno (2)
12:00 Introduzione ai principi e panoramica della Transizione + breve esercizio World Café
13:15 Pranzo
14:30 Visione di un futuro migliore
15:15 Fare crescere la consapevolezza
16:15 Pausa
16:30 Creare un Gruppo di Guida, un nuovo concetto di leadership
17:45 Domande e pensieri conclusivi
18:00 Disbrigo attività burocratiche

PROGRAMMA DI DOMENICA

08:30 Inizio attività
09:00 La Transizione interiore e il cambiamento
11:00 Pausa
11:15 Il metodo Open Space (esercizio pratico)
13:00 Pranzo
14:00 Incontrare i discendenti (esercizi di ecologia profonda – da Joanna Macy)
15:15 Pausa
15:30 Il movimento di Transizione fino a oggi…
16:30 Fare la Transizione in Italia: come cominciare – il piano d’azione personale e di gruppo
17:00 Chiusura del cerchio e feedback
17:30 Fine

MANGIARE

Si pranzerà presso la sede del corso secondo il comprovato metodo “ognuno porta qualcosa”. Sarà disponibile una cucina per riscaldare o preparare piatti veloci. Per coordinare gli sforzi culinari, potete rivolgervi ad Anna, salatibene@katamail.com. Per i coffee break avremo a disposizione un piccolo buffet, tisane, thé e caffè; ogni integrazione, delizia e leccornia sarà ricevuta con ovazioni (e spazzolata rapidamente).

Eventualmente il gruppo si auto-organizzerà il sabato sera per una pizzata.

DORMIRE

Alcune persone di Montespertoli e dintorni sono disponibili ad una accoglienza in stile couchsurfing – nel caso segnalatelo nel form d’iscrizione e vi metteremo in contatto con il gruppo organizzatore.

– Sono disponibili alcuni posti (pochi) per pernottare alla Motolocanda dove si svolge il training, al costo di 25€ (colazione inclusa). Se vi interessa questa opzione, segnalatelo nel form di iscrizione.

Altre possibilita’ in zona sono:

– Villa Maria Luana tel 0571 669353 ha 5 camere doppie a 30 euro a testa colazione compresa

– Az. agricola  Ghiole tel. 0571669713 ha un appartamento con
due stanza doppie

RAGGIUNGERE MONTESPERTOLI

Dettagliate istruzioni per raggiungere la Motolocanda di Lucardo, dove si terrà il training, si trovano qui oppure anche qui.

In Treno: La stazione più vicina è la stazione di Empoli che si trova a 17 km di distanza. La stazione centrale di Firenze (Santa Maria Novella) dista 31 km. Metteremo in contatto i partecipanti in modo da organizzare eventuali passaggi dalla stazione del treno.

Viaggiare insieme è più bello e rispettoso dell’ambiente, quindi non appena il training risulterà confermato metteremo in contatto i partecipanti in modo che possiate organizzare tra voi un viaggio condiviso quando è possibile.

ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

Ai partecipanti consigliamo abbigliamento comodo e informale, portatevi un vostro bicchiere perché non saranno disponibili bicchieri usa e getta, anche un piccolo asciugamano personale può risultare utile.

BORSE DI STUDIO

Transition Italia mette a disposizione 2 iscrizioni gratuite al Training che verranno assegnate a chi ci motiverà in modo convincente la sua richiesta al momento dell’iscrizione (fatelo compilando la scheda di iscrizione). Sappiate che il costo delle borse è sostanzialmente sostenuto dagli altri corsisti.

Negli ultimi training sono arrivate ben più richieste di borse di studio di quelle disponibili – probabilmente segno che la crisi morde sempre di più. (Ne parliamo dettagliatamente qui). Nel caso lo faremo presente agli aspiranti borsisti per cercare soluzioni collegiali e creative (condividere le borse di studio, chiedere a amici, parenti associazioni di appartenenza di aiutare, ecc.).

Comunque nel form d’iscrizione troverete ora anche la casella “quota solidarietà”, per chi si iscrive e vuole donare una borsa di studio (anche parziale) ad un altro partecipante in difficoltà economica.

REGALA UNA BORSA DI STUDIO

Non puoi venire, non ti interessa, non ti senti portato, ma vuoi che altri abbiano la possibilità di fare questo Training? Si può fare! Contattaci per donarci una o più borse di studio aggiuntive.

ISCRIZIONE

Compila on-line la form di iscrizione e attendi nostre istruzioni. Non disperare se non arriva immediatamente una mail di conferma, che in genere tendiamo a dare insieme alla conferma del corso non appena avrà raggiunto un minimo di iscrizioni (14-16)

Le iscrizioni saranno considerate in ordine di arrivo e verrà creata una lista di attesa in caso le richieste superino i posti disponibili. Nel limite del possibile, terremo aggiornata questa pagina con la situazione iscrizioni.

Gli iscritti a precedenti  liste d’attesa avranno la precedenza sui nuovi iscritti.


Tag: ,

6 Risposte to “Montespertoli (FI): Transition Training 14 il 26/27 maggio 2012”

  1. eles515 Says:

    scusate, ma i 130 euri a che servono?
    io ho partecipato spesso a incontri dove con 150 si pagava il seminario e due giorni di pensione completa…
    mah…

    • deborah Says:

      Certamente, esistono seminari che costano meno, altri che ne costano molto (anche moltissimo!!) di piu’, dipende da tanti fattori. Il costo del training va a coprire le spese, in particolare il lavoro e il viaggio dei facilitatori, il materiale, la sala, e le borse di studio. Se (superate le 16 iscrizioni) si supera il pareggio, eventuali somme rimanenti vanno a finanziare training che risultino in perdita a causa delle poche iscrizioni (ma che vale la pena di portare avanti lo stesso, magari perche’ in zone rurali, nelle isole etc), o rimangono all’associazione per essere reinvestite in altri progetti, iniziative etc. Nel corso degli anni abbiamo sperimentato formule diverse, trovando che questo e’ al momento un buon bilancio che permette alle attivita’ di formazione di continuare a sostenersi nel tempo.

      • eles515 Says:

        ciao deborah e grazie della risposta
        credo che internet è fatto per chi ha fretta
        leggo il post dove c’è di tutto (anche la spazzolata ai dolci) ma non a cosa servono i soldi: mi riusciva difficile capire, fino alla fine, dove si andava a dormire
        so di seminari che costano anche 7-800 euro…. ma qua pensavo…
        a quelli di cui dicevo i conduttori avevano un altro lavoro e al massimo ricevevano solo un rimborso spese
        comunque la mia domanda non era polemica ma solo unarichiesta di chiarimenti
        GRAZIE

    • Cristiano Says:

      Servono a coprire il costo di realizzazione del Training che è composto dal costo dei due Trainers (attivià + costi di viaggio e soggiorno), più i costi logistici (sala, spazi, materiali), più il costo delle borse di studio. Di solito con 130 euro e una ventina di iscritti si copre tutto (dipende anche dalla variabile dei costi logistici, quindi a volte il costo può aumentare). Se va tutto bene, l’operazione genera anche un po’ di margine che rimane nelle casse di Transition Italia e consente di finanziare qualche iniziativa che riteniamo utile sostenere come hub nazionale (anche ad esempio mantenere lo stesso prezzo nei training che comportano costi più alti).

      I Tainiers hanno poi la libertà di decidere se incassare tutto il loro compenso, ridurlo, rinucicarci completamente a seconda delle varie situazioni che si incontrano. In Inghilterra i trainers principali risecono a vivere quasi solo di questa attività più gli aiuti che ricevono da fondazioni e enti che supportano la Transizione. Qui siamo lontanissimi da questa condizione, quindi i 4 trainers italiani fanno amche altre cose per vivere.

  2. Transition Training Bologna annullato « Transition Italia Says:

    […] sostenibile. Chi non volesse perdere l’occasione può valutare l’iscrizione a quello di Montespertoli che invece è confermato e ha ancora posti […]

  3. Esuccessoveramente » Transizione “Il Lavoro che Riconnette” Says:

    […] Nodo italiano della rete internazionale di Transizione « Montespertoli (FI): Transition Training 14 il 26/27 maggio 2012 […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: