tTraining 03, impressioni a caldo

by

tTraining_ITA_03

Ecco qui il nuovo gruppo uscito dal Transition Training che si è concluso appena qualche ora fa. È stata un’esperienza intensa e densa, piena di stimoli ed emozioni. Io ed Ellen auguriamo a ognuno di trovare la propria strada in fretta e di divertirsi il più possibile nel percorrerla.

Questo breve post di fine giornata è per ringraziarli di essere stati con noi e di aver partecipato condividendo entusiasmo, passione, paura, dubbi, incertezze e come sempre parecchie risate.

Sono tutti invitati a lasciare qui i loro commenti che potrebbero aiutare noi a migliorare il training e a chi legge a farsi un’idea su questo tipo di esperienza.

aula

Il gruppo in una sessione di lavoro collettivo

gruppo

Sperimentazione di World Caffé

si_mangia

Si mangia.

2 Risposte to “tTraining 03, impressioni a caldo”

  1. Massimo Says:

    Cari Cristiano ed Ellen,
    a qualche giorno dalle due giornate di training posso dire che si tratta di una esperienza veramente bella, profonda, formativa e divertente.

    Pensavo si trattasse di un incontro in cui si parlava di Transizione.
    Poi durante le due giornate mi sono accorto che non stavo semplicemente ascoltando: stavo vivendo un’esperienza di “transizione personale”.
    Gli esercizi di gruppo, i momenti di condivisione, i giochi, l’Open Space, il World Café e la vostra presenza come facilitatori hanno reso questo momento un’esperienza di trasformazione personale e di gruppo ed ho capito ancora meglio che, se vogliamo trasformare il mondo in cui viviamo, dobbiamo passare da lì, cioè da noi stessi, dal nostro modo di pensare, di agire, di relazionarci con gli altri.

    Desidero veramente ringraziarvi di cuore e ringraziare tutti i miei compagni nelle due giornate del corso che hanno contribuito a creare un clima accogliente, fatto di emozioni, di riflessioni, di intuizioni, di risate e di voglia di stare insieme.

    Un abbraccio e alla prossima 🙂
    Massimo

  2. Pierre Houben Says:

    Ciao 🙂

    é passato qualche giorno… due settimane, ho voglia di mettere in pratica quello che abbiamo fatto; grazie a questo mi rendo conto dell’accresciuta consapevolezza, degli strumenti che ci sono stati dati, che ci avete fatto conoscere, sperimentare e la mia testolina è li che ci lavora sopra, che mette insieme, crea relazioni tra quello che avevo elaborato e quello che ci avete offerto. Un bellissimo percorso, ricchissimo di stimoli a cui fare riferimento secondo le proprie attitudini, come dicevate l’importante è fare esperienza di diversi metodi, modalità per capire cosa ci è più congeniale, cosa ci dà problemi cosa ci piace, detto in altro modo i nostri punti di forza (datemi una leva e vi sollevero il mondo) e i punti piu deboli da riconoscere e valutare con sincerità. In ultimo l’aspetto interiore, il compagno del nostro percorso, il compagno piu vicino, colui che necessita di altrettante attenzioni, là dove ha origine la nostra visione, la nostra azione.

    “Visione senza azione è un sogno. Azione senza visione è semplicemente passare il tempo. Azione con Visione è una differenza positiva “. Joel Barker

    Dopo il Training questa frase ha acquistato un nuovo e concreto significato.
    Grazie a Cristiano, a Ellen, a tutti i partecipanti e a chi nel tempo ha elaborato, praticato il Training.

    Pierre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: