Posts Tagged ‘firenze’

Il nuovo documentario sulla Transizione

3 giugno 2014
Giulia, Carlotta e Simona al lavoro

Giulia, Carlotta e Simona al lavoro

Vi ricordate di Giulia, Carlotta e Simona? Sono le documentariste che hanno girato l’Italia e partecipato alla Transition Fest per raccontare le storie delle comunità in Transizione in Italia. Per loro è venuto il momento di raccogliere i frutti del lavoro: il 7 giugno, a Firenze, sarà proiettato per la prima volta “RICREAZIONE, Sette Giorni per un Eco Mondo”. L’occasione sarà la nuova edizione del premio giornalistico “Sabrina Sganga”, che ha finanziato il progetto.

Tutti i transizionari di zona e di passaggio sono caldamente invitati! premio sganga (1)

Ultima Chiamata a Firenze

14 gennaio 2014

Salve a tutt*,
giovedì 16 gennaio al cinema teatro Odeon di Firenze ci sarà la proiezione del documentario “Ultima Chiamata” (Last Call) di Enrico Cerasuolo. Il film, grazie a materiali originali ed inediti, ripercorre le vicende del Club di Roma e dello studio sui “Limiti dello Sviluppo” (crescita), pubblicato nel 1972 dai coniugi Meadows e Jorgen Randers del MIT, e ne sottolinea la grandissima attualità.

Il documentario è molto ben fatto e potrebbe essere uno strumento di divulgazione in più per la Transizione. A questo proposito ci sono già dei contatti che potrebbero far nascere una partnership fra Cinemambiente, il festival di Torino dove il film ha anche ricevuto il Premio Speciale lo scorso anno, e Transition Italia.

Ad ogni modo, se siete da quelle parti giovedì, credo che valga la pena fare un salto e approfondire. La serata prevede una breve presentazione da parte del regista e di Ugo Bardi, fellow del Club di Roma.

Una giornata analoga potrebbe essere ripetuta anche all’Università di Urbino nella seconda metà di febbraio. Vi informerò senz’altro nel caso il progetto vada a buon fine.

Odeon Firenze presenta ULTIMA CHIAMATA-page-001

tDay a Firenze

24 Maggio 2013

Domani sono a Firenze ospite di MDF e dei transizionisti locali per un tDay che comincia verso le 10:00 alle Leopoldine in piazza Tasso. Se volete ci vediamo là.

Da sabato a Firenze

4 aprile 2013

Questo sabato comincia a Firenze un ciclo di incontri dal titolo “Verso un nuovo paradigma”. Il percorso è organizzato da MDF, Cohousing Toscana, il gruppo di Transizione di Firenze e Arcipelago SCEC con la collaborazione de L’Ecologist e AAM TerraNuova.

Il primo incontro verterà sul tema delle risorse e vede ospite Luca Pardi (attuale presidente di ASPO Italia). Il suo intervento è intitolato “Il picco del petrolio: penuria/sobrietà” e potrete ascoltarlo alla Sala delle Lepoldine, in piazza Tasso a Firenze. Le attività sono programmate dalle 10:00 del mattino alle 17:00 e l’intervento del relatore ospite è solitamente la mattina con tutto il tempo, poi, per discutere, ragionare, conoscersi, ecc.

Gli incontri successivi, ogni sabato, vedranno come ospiti Alfonso Crisci (climatologo CNR), Franco Pedrini (agricoltore biodinamico) e Mimmo Tringale (direttore AAM TerranNuova), Stefano Bartolini (docente di economia politica- Siena) e l’ultimo sabato ci sono io che dico le solite cose…

Se siete in zona, da non perdere (qui il programma).

Impressioni da ASPO Firenze

29 ottobre 2011

Ieri ho partecipato a una giornata aspista in quel di Firenze con tanto di panino con il lesso (che pare sia un must in queste occasioni – ed era proprio buono).

Intanto mi ha fatto molto piacere vedere di persona gente con cui interagisco parecchio, ma quasi sempre in modo virtuale, in carne ed ossa sono tutti più veri.

A PROPOSITO DI NICOLE

Ovviamente, già che c’ero, ho sentito l’intervento di Nicole Foss (e l’ho pure filmato). Siccome mi pare ci sia in giro voglia di commenti, ecco alcune mie impressioni a caldo. La sua esposizione era sovrapponibile a quella dello scorso anno ed egualmente senza alcuno sbocco. Per Nicole non c’è nulla da fare se non prepararsi alla meglio alla catastrofe che arriverà presumibilmente entro 5 anni.

Lo scenario che immagina è quello di una deflazione feroce, impietosa e inarrestabile. Si tratta della conseguenza logica della “fine della crescita” determinata dal progressivo esaurimento delle risorse. Deduce il tutto studiando quanto già avvenuto in passato nelle varie crisi di sistema che abbiamo già sperimentato. La più recente e imponente è quella del 1929, ma ci sono documenti per risalire il corso della storia come fanno i salmoni e scoprire che quello del crollo post bolla speculativa è un gioco che ci piace parecchio e continuiamo a fare secolo dopo secolo. Quella attuale sarà la più grande di sempre.

Lo scenario di Nicole è talmente impietoso che persino le cassandre di ASPO ne sono rimaste turbate. Luca Pardi che faceva da traduttore, ha più volte chiesto una pistola per smettere di soffrire.

(more…)

Terrafutura: on-line gli interventi

2 giugno 2011

Su “Il Cambiamento” trovate i filmati degli interventi che io e altri ospiti abbiamo fatto il 21 maggio. Se avevate voglia di venire e non avete potuto, ecco l’occasione per recuperare. Buona visione.

Appuntamenti del fine settimana

27 Maggio 2009

Macadam

Venerdì prossimo sarò a Perugia, ospite di Deborah e del Macadam, per fare un Transition Talk. Questo appuntamento è stato preceduto dalla visione di alcuni documentari sul picco del petrolio (“The Power of Community” e “A Crude Awakening”) quindi immagino di trovare un pubblico molto preparato. Si comincia alle  21:00, vedremo come andrà.

 

Terrafutura09

Sabato sono invece a TerraFutura (Firenze) assieme a Ellen Bermann, ospiti di Macro Edizioni, per la presentazione dell’edizione italiana del “Transition Handbook” di Rob Hopkins. Non esultate troppo perché il libro non è ancora uscito e per vederlo in “carne ed ossa” dovremo aspettare l’autunno, ma nel frattempo si comincia a parlarne. Per chi fosse in zona, l’appuntamento è alle ore 16:00 nella sala 20 della Palazzina Lorenese.

Arriverò a Firenze in mattinata e sarò a zonzo per la fiera fino al momento della presentazione del libro, graviterò principalmente dalle parti dello stand di Terranauta (nella sezione Comunicare la Sostenibilità) visto che Daniel si è offerto di fornirmi “asilo politico”. Quindi se qualcuno volesse fare quattro chiacchiere questa è una buona occasione…


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: