Un po’ di surf con Harrison

by

Salve a tutt*,
su segnalazione del nostro Giulio-nazionale, un video che potrebbe fornire alcune risposte sul senso profondo della facilitazione nel processo di Transizione. Sappiamo tutti molto bene che abbiamo a che fare con un mondo “finito”, in quanto a risorse, e che vive di equilibri fragili. C’è solo una risorsa che ha il potenziale per essere “infinita”, o che è talmente sottoutilizzata da costituire ancora una riserva inesauribile: la nostra creatività.

In poco meno di un quarto d’ora, Harrison Owen, “inventore” dell’Open Space Technology, ci racconta la sua visione dei sistemi, su quali equilibri caos/ordine funzionano e perché è stupido pensare di controllarli. Strumenti che ci saranno molto utili. Fondamentali.

Un po’ come ha fatto l’ultima imperatrice Romana Galla Placidia, forse è meglio capire cosa fa l’onda e cercare di cavalcarla, piuttosto che farle fare quello che vogliamo noi. “Se pensi di comandare l’onda, sei in guai seri”.

Buona visione

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: